Fruit Logistica 2020

Sono 72mila i visitatori che hanno preso parte all’edizione 2020 di Fruit Logistica: la manifestazione riferimento per l'innovazione di settore. Orogel Fresco era presente al padiglione Italia


Nonostante l’epidemia di coronavirus si sono riuniti a Berlino oltre 3.300 espositori provenienti da tutto il mondo, in occasione della kermesse ortofrutticola. Sono cifre importanti, anche se in calo rispetto ai 78mila visitatori dell’edizione precedente. Come da tradizione, il Centro Servizi Ortofrutticoli ha allestito PIAZZA ITALIA, con la presenza delle principali Organizzazioni di Produttori. Tra questi non è mancata Orogel Fresco che, con il proprio staff commerciale, ha organizzato incontri e contatti con numerosi clienti. 

 

Vincenzo Finelli, Direttore Generale della Cooperativa, ci racconta l'esperienza 2020

 

Fruit Logistica si conferma la fiera di riferimento dell’ortofrutta a livello internazionale. Tranne qualche assenza da parte di alcune multinazionali, la partecipazione è stata ampia e qualificata. Abbiamo incontrato tanti produttori e tanti clienti sia italiani sia stranieri. 

 

Nel mondo della frutta, i clienti chiedono novità da poter comunicare ai propri consumatori e sempre maggiore attenzione alla ricerca varietale e alla gestione di frutta a club (l’esempio è il marchio Zespri). Tutti ricercano una frutta più pronta al consumo e in grado di esaltare le proprie qualità. Ci sono anche tante novità sul versante del confezionamento: tanto cartone e materiali compostabili/biodegradabili. 

 

Dal punto di vista mondiale, la poca aggregazione ci fa soffrire sempre più una competizione estera aggressiva. Costi elevati di produzione, rigidi disciplinari di produzione rispetto ad altri paesi rischiano di mettere in fuori gioco i nostri produttori. Il cambiamento climatico consente a paesi che una volta non ci sarebbero riusciti di produrre oggi quasi come noi.

 

Aumenta la competitività e, per via della preferenza di merce nazionale, si limitano gli spazi per l’importazione. Già dal convegno promosso a Berlino dal CSO è emersa la richiesta per le aziende italiane di fare sempre più sistema

 

Biofach a Norimberga

 

Ho visitato anche la fiera Biofach a Norimberga, che ha subito a sua volta un leggero calo delle presenze. Resta comunque la fiera di riferimento del biologico a livello internazionale. Anche qui grande attenzione agli imballi biodegradabili e compostabili.

 

Ho avuto l’impressione di vedere un po’ meno ortofrutta fresca del solito, ma tante nuove proposte su prodotti trasformati, come zuppe e frutta disidratata. I dati del bio risultano in leggera contrazione in alcuni paesi scandinavi ma nel complesso risulta esserci ancora un forte interesse e potenzialità di crescita. Anche nel bio si cerca merce sempre più “buona”, quindi varietà e grado di maturazione più avanzato in raccolta.

Per contattare Orogel Fresco compila il form sottostante con la Tua richiesta.

Grazie per averci contattato.
Un nostro responsabile ti risponderà ai recapiti indicati il prima possibile.
Pere