Frutta, verdura e mercati: Orogel Fresco in assemblea

Stagioni critiche

 

Non è stato certo facile l'anno di produzione e raccolta a cavallo tra 2019 e 2020, appena ratificato dall'assemblea estiva di Orogel Fresco. L'andamento incerto dei mercati, le crisi innescate dal covid-19, il maltempo e gli effetti del cambiamento climatico hanno avuto il loro impatto anche sul settore ortofrutticolo fresco, complicato soprattutto per quello che riguarda la frutta.

 

Rispetto alla stessa primavera appena trascorsa, anzi, CSO Italy - Centro Servizi Ortofrutticoli quantifica per luglio un calo dei consumi complessivi, che in Italia scendono sotto i 400 g a persona.

 

 

L'aiuto del surgelato e del gruppo cooperativo

 

In questo quadro, sono le capacità professionali e imprenditoriali degli agricoltori a fare la differenza, ma sono necessari anche sostegni specifici al settore, così importante per l'economia italiana, a livello organizzativo e istituzionale.

 

Il notevole impegno lavorativo ed economico degli imprenditori del settore, messi a dura prova in Emilia Romagna da grandinate e gelo improvvisi, trova intanto riscontro nel supporto logistico e tecnologico e nelle disponibilità di surgelazione, ricerca e investimento del gruppo cooperativo Orogel. Orogel anzi garantisce il suo impegno a «proteggere le aziende agricole: la cooperativa c’è, ma la politica deve rispondere alla crisi ortofrutticola».

 

 

Il commento 

 

Vincenzo Finelli lascia il suo commento, precisando che il rialzo dei prezzi della frutta è imputabile alla riduzione di prodotto disponibile e commercializzabile e che non ha purtroppo determinato alcun guadagno per i produttori.

 

Orogel Fresco implementerà ancora di più, quindi, la coesione, il sostegno reciproco, l’ottimizzazione del lavoro, l’abbassamento dei costi di confezionamento e la ricerca delle nicchie di mercato.

Per contattare Orogel Fresco compila il form sottostante con la Tua richiesta.

Grazie per averci contattato.
Un nostro responsabile ti risponderà ai recapiti indicati il prima possibile.
Pere